Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Terzo e ultimo dibattito televisivo tra Gordon Brown, David Cameron e Nick Clegg, considerato decisivo per convincere gli incerti e arrivare alla vittoria nelle combattutissime elezioni del 6 maggio in Gran Bretagna.
Il primo a parlare è stato, per sorteggio, Cameron, che oggi ha incassato il sostegno del settimanale "The Economist" per la sua determinazione a tagliare la spesa pubblica. "Viste le notizie dalla Grecia, garantisco che non entrerò mai nell'Euro", ha esordito il capo dei Conservatori.
Brown ha affrontato subito il caso delle ultime ore: "Ci sono molti aspetti in questo lavoro, e come avete visto ieri non sempre faccio la cosa giusta", ha esordito, in riferimento alla gaffe a microfoni aperti in cui ha dato della "fanatica" a una pensionata.
Clegg dal canto suo ha accusato gli avversari di non avere chiare idee sui tagli da fare per risanare il deficit, e ha detto che lui non "ingannerà" i cittadini dicendo che basta limitare gli sprechi.

SDA-ATS