Tutte le notizie in breve

Rischia di costare caro a British Airways il guasto che ieri ha bloccato a terra tutti i voli in partenza da Londra.

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

Potrebbe risarcire per 150 milioni di sterline (quasi 190 milioni di franchi) i propri passeggeri la British Airways dopo che è andato in tilt per un guasto elettrico il sistema informatico che gestisce gli scali, costringendo la compagnia a cancellare tutti i voli.

È la stima fatta da alcuni esperti citati dai media britannici, che hanno calcolato una richiesta di compenso per ognuno dei 300 mila clienti coinvolti intorno alle 300 sterline, alle quali però si devono aggiungere i costi di vitto e alloggio sostenuti. Resta difficilmente calcolabile l'enorme danno di immagine che il vettore britannico ha subito.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve