Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un ex stretto collaboratore del premier britannico David Cameron, il 63enne Patrick Rock, è stato formalmente incriminato per possesso di immagini a contenuto pedopornografico.

Rock era stato arrestato lo scorso febbraio e ha occupato un importante ruolo da consulente nel governo, lavorando anche all'accordo per un filtro ai contenuti pedofili coi maggiori motori di ricerca.

Cameron, rispondendo a una domanda nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles, ha affermato di non voler commentare l'incriminazione di Rock, che "è materia per il tribunale". Il suo ex collaboratore, che attualmente si trova in libertà vigilata e a breve dovrà comparire in tribunale, ha rassegnato le dimissioni lo scorso 12 febbraio, il giorno seguente è stato arrestato.

Erano stati i funzionari di di Downing Street a contattare la polizia. Il premier aveva affermato di essere stato messo al corrente del caso "appena la cosa è venuta fuori" e di aver dato disposizioni "molto chiare" affinché "la vicenda venisse gestita con la massima correttezza".

SDA-ATS