Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Con 615 seggi su 650 assegnati è ora matematicamente impossibile che il partito conservatore britannico abbia la maggioranza dei voti (326 seggi). Lo riferisce la Bbc. Al momento i Tory ne hanno conquistati 290.
I conservatori aspetteranno di vedere quale forma assumerà il nuovo Parlamento prima di decidere se negoziare o meno con altri partiti. Ad affermarlo è stato il ministro dell'Interno ombra Chris Grayling che in un'intervista al programma del mattino Gmtv ha dichiarato: "Per prima cosa, non parliamo con nessuno. Per ora ci ritiriamo, dormiamo per un paio d'ore e aspetteremo gli ultimi risultati. Grayling ha inoltre affermato che i risultati per il momento dimostrano che gli elettori hanno "bocciato" Gordon Brown. "Ritengo assurda l'idea che Gordon Brown possa restare", ha concluso.
A indicare che i conservatori siano invece pronti a negoziare con altri partiti è stato invece il ministro ombra delle scuola Michael Gove. "Sta a David Cameron decidere con chi dobbiamo lavorare", ha detto Gove, aggiungendo però: "David Cameron è contento di discutere con esponenti di altri partiti allo scopo di garantire al Paese un governo forte, stabile, guidato dai conservatori e che sia in grado di imprimere al Paese i cambiamenti di cui ha bisogno.

SDA-ATS