Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - La vice leader del partito laburista Harriet Harman ed il ministro per il Galles Peter Hain oggi si sono pronunciati a favore di una coalizione con i liberaldemocratici, dichiarandosi aperti a discutere con Nick Clegg una possibile riforma del sistema elettorale.
La Harman ha dichiarato che Gordon Brown non rinuncerà alla possibilità di formare un governo. "Se in fin dei conti c'è una maggioranza di persone che ha votato contro i conservatori e una maggioranza di parlamentari che non sono Tory e che riescono a lavorare insieme allora in effetti un governo di maggioranza esiste e riflette il modo in cui il Paese ha votato", ha detto la Harman in un'intervista al programma Tv Gmtv.
E ha aggiunto: "Se riusciamo ad avere un programma in grado di assicurare che il Paese esca dalla recessione e prosegua nella ripresa e che si riesca a cambiare il sistema elettorale in modo che i parlamentari riflettano in maniera più esatta le opinioni del Paese, se riusciamo a lavorare insieme su questi due punti, con parlamentari di altri partiti, allora avremmo fatto la cosa più sensata e matura".
Hain, ministro per il Galles, ha fatto eco ai suoi commenti e ha dichiarato che i laburisti sarebbero pronti a offrire ai liberaldemocratici la possibilità di accordarsi sulla riforma del sistema elettorale in modo da assicurarsi il loro appoggio.

SDA-ATS