Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto a 84 anni Ronnie Biggs, protagonista con Bruce Reynolds della 'grande rapina' al treno del 1963, l'assalto ad un convoglio portavalori a Glasgow, in Scozia, un episodio 'mitico' nella storia del crimine, con un bottino da 2,5 milioni di sterline (oggi quasi 47 milioni di euro). Lo riferisce Sky News.

Reynolds, considerato la 'mente' della grande rapina, è scomparso lo scorso febbraio, all'età di 81 anni. Biggs, evaso dal carcere nel 1965, dopo una vita in fuga si consegnò alle autorità nel 2001.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS