Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ombra di uno scandalo pedofilia si allunga su una nota associazione no profit per i bambini chiusa da pochi giorni nel Regno Unito per 'cattiva gestione finanziaria'.

Il programma Newsnight della Bbc ha fatto emergere una serie di accuse infamanti sulla 'charity', la Kids Company, che non avrebbe denunciato alle autorità abusi sessuali su minori.

Ad affermarlo un ex membro del suo staff, secondo cui un assistito di Kids Company avrebbe abusato sessualmente di alcune ragazze che aveva conosciuto tramite l'associazione.

La fondatrice di Kids Company, Camila Batmanghelidjh, ha fortemente condannato il programma della Bbc e respinto con sdegno tutte le accuse che sono state lanciate, definendole "pure illazioni che presto saranno smentite".

La 'charity' era stata costretta alla chiusura mercoledì scorso per la cattiva gestione dei propri fondi, nonostante avesse ricevuto milioni di sterline tramite sovvenzioni pubbliche.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS