Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Vigilia di Pasqua con sirene dei pompieri per Tony Blair: sabato mattina l'ex primo ministro britannico stava inaugurando il weekend pasquale con una colazione in tranquillità in compagnia della moglie Cherie, quando i suoi toast bruciacchiati hanno fatto scattare l'allarme anti-incendio e mobilitato quattro veicoli dei vigili del fuoco.
I Blair si trovavano presso la loro casa di campagna a Wotton Underwood, che dato che risale al 17esimo secolo ed è quindi considerata un edificio protetto, è dotata di un allarme anti-incendio con collegamento diretto alla locale centrale dei vigili del fuoco.
"I Blair stavano preparando la colazione quando è scattato l'allarme anti-incendio. In realtà c'era soltanto fumo e niente fuoco, ma tempo che la signora Blair ha chiamato i pompieri per dir loro che non era necessario che venissero, questi erano già per strada", ha detto un portavoce di Blair, affermando che l'incidente è stato un po' "imbarazzante" per la coppia e che Cherie invierà ai vigili del fuoco un messaggio di ringraziamento.
Un portavoce dei vigili del fuoco del Buckinghamshire ha dichiarato che ad arrivare alla casa dei Blair sono stati tre dei quattro veicoli dei pompieri, in quanto il quarto era già stato richiamato indietro. "Quando sono arrivati si sono accorti che a far scattare l'allarme erano stati soltanto dei toast bruciati e che si trattava quindi di un incidente meno grave di quanto si fosse inizialmente temuto. Il fumo è stato disperso con un ventilatore e i pompieri hanno dato qualche consiglio sulla sicurezza", ha detto il portavoce.

SDA-ATS