Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

All'età di otto mesi il principino George parte stasera per il suo primo viaggio ufficiale al seguito di papà William e mamma Kate per andare dall'altra parte del mondo. Il piccolo principe, terzo in linea di successione al trono, nato il 22 di luglio scorso, farà un lungo tour di quasi tre settimane tra Australia e Nuova Zelanda.

Del resto c'era già stato un precedente: suo padre William fece lo stesso viaggio nel 1983, con Carlo e Diana, quando aveva appena nove mesi. Agli antipodi, a dare una mano a Kate, ci sarà la nuova e qualificatissima nanny spagnola, scelta non molto tempo fa dopo un'accurata selezione.

D'altra parte i Duchi di Cambridge, dovranno far fronte ad un nutrito carnet di appuntamenti, che li vede impegnati in visite ad enti di beneficenza, omaggi alla cultura indigena locale e cerimonie commemorative.

La prima tappa del tour sarà Wellington, capitale della Nuova Zelanda, dove l'arrivo della famiglia reale è previsto per lunedì mattina. Qui William e Kate incontreranno il primo ministro John Key.

L'arrivo a Sydney, in Australia, è previsto per il 16 aprile. Qui William e Kate incontreranno il primo ministro Tony Abbott. Ma dovranno poi dividersi tra visite e incontri con veterani militari, sopravvissuti agli incendi boschivi e con gli aborigeni. Il tour reale si concluderà il 25 aprile con la cerimonia del Remembrance Day all'Australian War Memorial di Canberra.

SDA-ATS