Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il principe Filippo di Edimburgo, marito della regina d'Inghilterra Elisabetta II.

KEYSTONE/AP/KIRSTY WIGGLESWORTH

(sda-ats)

Il 'pilastro' dei Windsor comincia a sentire il peso dei suoi 96 anni. C'è preoccupazione a Buckingham Palace dopo che è stato annunciato il ricovero in ospedale del principe Filippo a causa di una non ben precisata "infezione".

La conseguenza di un qualche acciacco già avuto dal consorte che però appare "di buon umore" e non è costretto a letto, come ha affermato un portavoce di Palazzo sottolineando che la decisione di andare al King Edward VII Hospital, nel centro di Londra, è stata presa per "precauzione" e i medici assicurano che non si è trattato di un'emergenza.

Filippo ha fatto anche sapere di essere molto dispiaciuto perché non ha potuto accompagnare, come di consueto, la regina Elisabetta in occasione del Queen's Speech da lei tenuto oggi a Westminster.

La sovrana viene costantemente aggiornata sulle sue condizioni ma non ha modificato la sua agenda e questo potrebbe essere rassicurante rispetto alle condizioni del marito: oggi infatti è andata al Royal Ascot, la celebre manifestazione di corse di cavalli inaugurata ogni anno dai Windsor e a cui ieri aveva preso parte lo stesso Filippo.

SDA-ATS