Navigation

Gb: protesta a Westminster,40'000 studenti in piazza

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2010 - 15:35
(Keystone-ATS)

LONDRA - Circa 40mila studenti sono scesi in piazza oggi nei pressi di Westminster a Londra in una manifestazione di protesta indetta dal sindacato degli universitari contro l'aumento da capogiro delle rette universitarie. Alcune finestre rotte di un grattacielo sulle sponde del Tamigi, un falò in piazza e disordini con la polizia: è questo finora il bilancio della manifestazione.
A scendere in piazza accanto agli studenti - giunti da ogni angolo della Gran Bretagna, in treno o in pullman organizzati per l'occasione - sono stati anche i professori. L'aumento delle rette è un tema scomodo soprattutto per i liberaldemocratici che nella loro campagna elettorale, prima di entrare in un governo di coalizione con i conservatori, si erano impegnati a mantenerle al livello attuale, ovvero ad un massimo di 3200 sterline (5000 franchi). Secondo la nuova proposta di legge, le rette potrebbero salire fino a 9000 sterline (14'000 franchi) in alcune università.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.