E' stato condannato oggi da una corte britannica a 10 mesi di reclusione il pilota giapponese sorpreso barcollante, il 28 ottobre scorso, 50 minuti prima del decollo di un affollato volo passeggeri diretto da Londra a Tokyo.

Nel suo sangue fu poi riscontrato un tasso alcolico nove volte superiore al consentito. Lo rende noto la Bbc.

Katsutoshi Jitsukawa, 42 anni, comandante della Japan Airlines, fu fermato a Heathrow mentre si preparava a mettersi ai comandi d'un Boeing 777 della compagnia di bandiera giapponese su segnalazione dell'autista del bus incaricato di portare l'equipaggio a bordo, il quale aveva avvertito un forte odore di alcol. I successivi test avevano fatto spuntare un valore di 189 milligrammi di alcol per 100 millilitri di sangue, contro i 20 milligrammi massimi permessi a un pilota.

Il comportamento di Jitsukawa avrebbe potuto avere "conseguenze catastrofiche", ha sottolineato il giudice Phillip Matthews, della Isleworth Crown Court di Londra, nel leggere la sentenza.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.