Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Regno Unito ha oggi ricordato con una cerimonia solenne, al Cenotafio di Londra, coloro che morirono un secolo fa nella strage della Prima Guerra Mondiale. C'era anche Jeremy Corbyn, l'attuale leader del Labour.

La sua presenza al fianco della famiglia reale, del premier conservatore David Cameron e di vertici ed ex vertici istituzionali del Regno, non pare sia stata segnata da alcuna 'gaffe', in barba alle previsioni di qualche giornale.

Ma la stampa di destra non rinuncia comunque a storcere il naso nei confronti del successore di Ed Miliband. Poiché Corbyn - storico militante pacifista il quale in passato aveva auspicato che le commemorazioni diventassero una riflessione sugli orrori della guerra - non rinuncia alle sue idee. E in un'iniziativa pubblica di partito organizzata in ricordo della giornata odierna ha annunciato di voler leggere i versi di una toccante poesia scritta nel 1918 da Wilfred Owen - uno dei ragazzi reduci a quel tempo dalle trincee della Grande Guerra - il cui titolo dice tutto: "Futilità".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS