Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Il gruppo francese di energia Gaz de France Suez acquisirà il 70% del produttore inglese International Power. Lo hanno annunciato i gruppi due in una nota.
In base all'accordo, Gaz de France cederà alla società britannica la propria succursale 'Energie internationale'. In cambio il gruppo francese avrà il controllo di circa il 70% della nuova società, mentre agli azionisti di International Power andrà il 30%.
Gas de France pagherà inoltre un dividendo speciale di circa 92 pence per azione. L'accordo prevede l'accorpamento tra le filiali di Gdf fuori dall'Europa, così come gli asset in Gran Bretagna e Turchia, con quelli della società britannica, andando a creare una società allargata, quotata a Londra e guidata dall'attuale amministratore delegato di International Power, Philip Cox.
La società frutto della fusione potrà contare su una capacità di produzione energetica di circa 66 mila watt. L'unione, precisano le due società in un comunicato, andrà a creare il "leader mondiale nella produzione di energia indipendente".
Il gruppo francese era tornato a luglio a trattare per il controllo del proprio concorrente britannico, dopo un primo negoziato andato a vuoto a inizio anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS