Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ampio sostegno per il referendum promosso dal Cartello intersindacale della funzione pubblica contro il nuovo meccanismo di freno all'indebitamento approvato dal Gran Consiglio ginevrino il 13 novembre: il testo è stato depositato oggi munito di 20'796 firme.

Il termine per la raccolta scadeva l'11 gennaio.

Per riuscire il referendum doveva riunire 7403 sottoscrizioni. I promotori, che hanno ottenuto l'appoggio di tutti i partiti della sinistra, temono un blocco delle assunzioni sull'arco di 25 anni con effetti "aberranti" su tutte le prestazioni fornite alla popolazione.

Il progetto governativo, intitolato "Personal Stop", prevede fra l'altro di limitare il personale statale finché il debito pubblico sarà sceso a 8 miliardi di franchi, contro 13 miliardi attualmente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS