Navigation

GE: deficit di 501 milioni di franchi nel preventivo 2021

La crisi del coronavirus avrà un impatto considerevole sulle finanze cantonali ginevrine KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2020 - 11:24
(Keystone-ATS)

La crisi del coronavirus avrà conseguenze sul preventivo 2021 del canton Ginevra: il governo prevede infatti un deficit di 501 milioni di franchi. Nel piano finanziario quadriennale 2020-2023 si preconizzava invece un disavanzo di 462 milioni.

Le finanze cantonali dovevano già far fronte alla riforma della fiscalità delle imprese, all'aumento dei sussidi per l'assicurazione malattie e alla ricapitalizzazione della Cassa di previdenza dello Stato di Ginevra. Ora si trovano in una fase di maggiore incertezza a causa della durata della crisi sanitaria e delle sue conseguenze. Secondo il governo, la pandemia peserà sui conti dello Stato con circa 100 milioni in meno.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.