Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane di 21 anni è morto domenica sera in un appartamento a Ginevra dopo essere stato colpito da una pallottola esplosa per errore da un conoscente che stava maneggiando un fucile d'assalto militare.

Gli inquirenti privilegiano la pista dell'incidente, lo sparatore è stato tuttavia posto in detenzione preventiva.

L'informazione, pubblicata dal quotidiano "Tribune de Genève", è stata confermata oggi all'ats dal portavoce del Ministero pubblico ginevrino Henri Della Casa. Un'inchiesta è stata avviata per chiarire le circostanze dell'accaduto: per questo motivo gli inquirenti non forniscono altre informazioni in merito.

Stando al quotidiano, la vittima era un brasiliano che aveva in passato frequentato le scuole a Ginevra e che era tornato in Svizzera per trascorrere le vacanze presso la madre. Al momento dell'incidente la vittima si trovava in casa di un amico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS