Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un incendio seguito dall'esplosione di una bombola di gas si sono verificati nel primo pomeriggio di oggi sul cantiere della "Maison de la Paix", a Ginevra. L'edificio si trova vicino alla sede delle Nazioni Unite, cosa che ha fatto inizialmente temere un attentato. Le fiamme e la deflagrazione hanno provocato importanti danni, ma nessuno è rimasto ferito, ha indicato il capitano dei vigili del fuoco Nicolas Schumacher. Le cause delle fiamme non sono ancora chiare.

La bombola, di butano, è esplosa a causa del calore quando 16 pompieri, con 7 veicoli, si trovavano già sul posto. La deflagrazione è stata violenta, ma non ci sono stati feriti, è stato precisato. Tre vigili del fuoco sono comunque stati condotti all'ospedale per controlli all'udito.

La "Maison de la Paix", inaugurata ieri ma che verrà completata solamente nel 2014, ospita l'Istituto degli alti studi internazionali e dello sviluppo (IHEID).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS