Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ironia della sorte, la sezione ginevrina dell'Associazione svizzera degli inquilini (ASLOCA) è sfrattata: il nuovo proprietario dello stabile in cui l'ASLOCA occupa una superficie di 800 mq le ha notificato il congedo per la fine dell'anno.

Stando al vice-presidente Alberto Velasco, che ha dato oggi notizia del fatto, il proprietario avrebbe preferito questa soluzione ad un aumento della pigione, che avrebbe potuto essere motivato dai lavori subiti recentemente dall'edificio.

Il servizio di consulenza dell'associazione - a Ginevra conta 26'000 membri e una quarantina di dipendenti - riceve nell'ufficio in questione da 40 a 60 persone al giorno "senza contare quelle che hanno appuntamento".

Oltre ad opporsi allo sfratto "ingiustificato e non motivato", l'ASLOCA ha chiesto l'intervento dei poteri pubblici e conta di lanciare una petizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS