Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dal prossimo anno, le Feste di Ginevra non dureranno più 25 giorni, ma soltanto dieci. La formula sarà inoltre ripensata, annuncia oggi l'ente turistico ginevrino, organizzatore dell'evento.

Saranno in ogni caso mantenuti i tradizionali fuochi d'artificio, che attirano centinaia di migliaia di spettatori.

La manifestazione è stata più volte criticata dalla popolazione per il suo impatto fisico e sonoro sul lungolago, nonché - in particolare da parte del municipale PPD Guillaume Barazzone - per la sua "assenza di modernità".

A fine agosto è stata inoltrata un'iniziativa comunale, sottoscritta da oltre 6000 cittadini, che chiede lo svolgimento di una manifestazione "più corta e conviviale". La sua durata - precisa il testo - non dovrebbe eccedere una settimana, mentre la sua organizzazione dovrebbe essere affidata alla Città e non più all'ente turistico.

Le prime Feste di Ginevra - soprannominate all'epoca Festa dei fiori - furono organizzate nel 1920. La loro durata è stata progressivamente aumentata, fino a raggiungere 25 giorni dal 2004.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS