Ancora nessuna traccia dei rapinatori che ieri hanno costretto un impiegato della succursale UBS di Cornavin (GE) a consegnare loro un sacco contenente denaro, dopo aver preso in ostaggio i suoi famigliari. Lo ha comunicato questa mattina la giustizia ginevrina precisando che le ricerche continuano.

Le misure adottate dalla polizia giudiziaria di Ginevra per ritrovare i rapinatori non sono state sospese, ha rilevato il portavoce del Ministero pubblico ginevrino Henri Della Casa. Questa mattina le forze dell'ordine cercavano anche lo scooter con il quale i due malviventi sono fuggiti.

La giustizia ginevrina non ha voluto fornire ulteriori informazioni sull'inchiesta in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.