Navigation

GE: tentativo di giro del mondo più rapido in aereo

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2010 - 18:06
(Keystone-ATS)

GINEVRA - L'aviatore italo-svizzero Riccardo Mortara e il suo equipaggio partiranno domani da Ginevra per tentare di effettuare il giro del mondo più rapido della storia, con soli dieci scali, a bordo di un velivolo della categoria 9000-12'000 chili.
L'obiettivo è di battere il primato detenuto dal 1966 dallo statunitense Arthur Godfrey, che raggiunse una velocità media di 436 km/h. L'apparecchio del capitano Mortara è un Rockwell Sabreliner 65, un jet d'affari tradizionale degli anni Ottanta.
Il giro del mondo prevede dieci soste di 40 minuti al massimo ciascuna, indicano oggi gli organizzatori. L'equipaggio - composto da Riccardo Mortara, 62 anni, dal figlio Gabriel, 28 anni, e da Flavien Guderzo, 26 anni - è atteso a Ginevra domenica prossima.
Per registrare il primato, la Federazione aeronautica internazionale stipula che il giro del mondo deve comportare una distanza minima di 36'700 chilometri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?