Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ascensore di una miniera di carbone georgiana è caduto da un'altezza di 400 metri uccidendo i quattro operai che vi erano dentro. Lo riporta l'agenzia Interfax, secondo cui stamattina i soccorritori hanno riportato in superficie i corpi senza vita delle vittime.

L'incidente si è verificato ieri nella miniera Mindeli di Tkibuli, non lontano da Kutaisi. La miniera appartiene alla società Gruzugol, parte del Gruppo industriale georgiano (Gig). Le autorità hanno aperto un'inchiesta per presunta violazione delle norme di sicurezza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS