Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alle legislative in Germania, il 22 settembre, scenderanno in lizza 34 partiti e raggruppamenti, secondo quanto reso noto oggi dal responsabile dell'Ufficio elettorale federale, Roderich Egeler, a Wiesbaden. Un numero superiore a quello delle precedenti elezioni nel 2009, quando ne furono ammessi 29.

In origine quest'anno si erano registrati 58 fra partiti e formazioni varie, alcuni dei quali non sono però stati ammessi. Le chance di entrare al Bundestag, superando lo sbarramento del 5% in vigore in Germania, sono peraltro limitate a pochissimi partiti.

Attualmente le forze rappresentate sono sei, in cinque gruppi parlamentari: l'Unione Cdu-Csu, composta dall'Unione cristiano democratica e dalla gemella bavarese Unione cristiano sociale (un solo gruppo parlamentare), i socialdemocratici (Spd), i liberali (Fdp), i Verdi e la Linke (Sinistra).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS