Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una piantagione di cannabis nel centro di Berlino: su segnalazione di un operatore ecologico della capitale tedesca, la polizia ha recuperato stamani centinaia di piante di canapa indiana nel cuore del quartiere multietnico di Kreuzberg.

La piantagione si trovava in una striscia di verde vicino alla frequentatissima stazione della metro di Kottbusser Tor.

Gli agenti hanno sradicato e sequestrato tutte le piante, circa 700 tra i due e i 40 centimetri, che probabilmente sono cresciute indisturbate da semi gettati durante una delle non rare azioni di semina organizzate dagli attivisti per la depenalizzazione del consumo di cannabis.

Fino a pochi giorni fa la striscia verde era nascosta da un cantiere, dentro il quale le piante sono evidentemente cresciute senza destare attenzione.

"Il grande numero di piante ritrovate fa pensare che siano state piantate consapevolmente", ha spiegato un portavoce della polizia. "Verificheremo ora il contenuto di THC", uno dei maggiori principi attivi della cannabis. La polizia ha intanto aperto un'indagine per coltivazione illegale di narcotici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS