Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia tedesca ha arrestato nell'Uckermark, una regione orientale della Germania, un sospetto terrorista siriano di 17 anni che avrebbe preparato un attentato suicida a Berlino.

Lo ha annunciato il ministro degli Interni del Land del Brandeburgo, Karl-Heinz Schroeter, a Potsdam.

L'arresto, scrive la Dpa, è avvenuto a Gerswalde, un piccolo centro a ovest dell'autostrada che collega Berlino a Stettino. Stando a quanto ricostruito finora dalla polizia, il 17enne siriano è entrato illegalmente in Germania nel 2015 ed è stato temporaneamente registrato come richiedente asilo. Dall'anno scorso vive in un centro per minori stranieri non accompagnati nella Uckermark.

Secondo il ministro regionale degli Interni Schroeter, in un messaggio su WhatsApp inviato a sua madre il 17enne avrebbe parlato chiaramente di un previsto attentato. La polizia è finita sulle sue tracce grazie alle segnalazioni arrivate da altri Laender tedeschi, secondo le quali il giovane avrebbe preso congedo da un familiare in un messaggio e avrebbe aderito alla jihad. Al momento il 17enne è sotto interrogatorio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS