Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un 24enne marocchino è stato arrestato vicino Lipsia perché sospettato di preparare un attentato contro l'ambasciata russa a Berlino. Lo ha comunicato la procura di Dresda, responsabile del caso.

L'uomo è stato fermato sabato in un centro di accoglienza per rifugiati di Borsdorf, un paese vicino a Lipsia. Il 24enne è accusato anche di essere il responsabile di un allarme bomba contro una scuola nella stessa località. L'istituto era stato evacuato a inizio febbraio, gli agenti non avevano ritrovato alcun esplosivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS