Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I cittadini di Berlino hanno bocciato sonoramente, domenica, i piani del sindaco Klaus Wowereit e della sua maggioranza di grande coalizione per la costruzione parziale dell'area verde dell'ex aeroporto di Tempelhof, da anni diventata ormai un polmone verde nel cuore della città.

I promotori del referendum, che puntavano a tenere allo stato attuale l'area, complice l'occasione del voto europeo sono riusciti a portare alle urne il numero di elettori sufficiente, affermando le loro ragioni con un rotondo 64,3%.

Il voto, una "chiara sconfitta", ha ammesso Wowereit, "deve essere accettato: stop dunque alla costruzione di 4700 appartamenti, per cui il sindaco cercherà ora "una compensazione" in altre zone della città-Stato. Con il 'no' di domenica, tuttavia, saltano anche i piani per la costruzione di una superbiblioteca centrale nel parco di Tempelhof.

SDA-ATS