Circa 30 richiedenti asilo hanno occupato simbolicamente, per protesta, il piano panoramico della torre della televisione di Berlino, in Germania. L'occupazione è durata solo poche ore, prima che la polizia, intervenuta con circa cento agenti, sgomberasse i migranti, in gran parte provenienti da Africa e Asia.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, i richiedenti asilo sono saliti sul piano panoramico a circa 200 metri di altezza con l'ascensore, acquistando un biglietto come normali turisti. Dopo l'occupazione, la torre è stata provvisoriamente chiusa al pubblico.

Gli occupanti avevano chiesto di poter parlare con i rappresentanti della politica per poter contrattare migliori condizioni di permanenza e un visto.

Negli ultimi mesi si sono ripetute in diverse occasioni, a Berlino e in altre città, le occupazioni di richiedenti asilo stanchi di aspettare per ricevere i visti richiesti e poter lavorare.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.