Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Germania la crescita nel terzo trimestre è rallentata sensibilmente, e ora il governo stima un aumento del pil "di circa un quarto di punto" tra luglio e settembre, ha anticipato il sottosegretario al ministero dell'Economia, Bernhard Heitzer, intervistato all'agenzia Reuters.

A trascinare la crescita sono stati "la domanda interna" e gli investimenti, specifica Heitzer, che per il quarto trimestre prevede invece un aumento più significativo, "poco meno di mezzo punto".

Domani l'Ufficio di statistica federale renderà noti i primi dati provvisori sul terzo trimestre. Nel secondo trimestre il pil tedesco era salito dello 0,7%, anche per effetto di un lungo inverno che aveva rallentato il settore edilizio nei tre mesi precedenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS