Navigation

Germania: Diw, torna a stringersi forbice ricchi-poveri

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2012 - 17:22
(Keystone-ATS)

In Germania la forbice sui guadagni torna a stringersi dopo anni. È quanto rivela una ricerca condotta dall'istituto economico Diw, secondo cui tra il 2009 e il 2010 lo stipendio del 40% dei lavoratori meno abbienti è salito del 2%, mentre per la fascia media e dei più ricchi il valore è rimasto stabile.

L'inversione di tendenza, spiegano i ricercatori di Diw, è dovuta alla migliore situazione sul mercato del lavoro: "La fascia più debole della popolazione si avvantaggia degli aumenti contrattuali", ha considerato l'economista Markus Grabka.

Ciononostante, precisa Diw, il rischio povertà resta consistente: il 14% della popolazione tedesca vive con il 60% dello stipendio medio (prossimo alla soglia di povertà), che corrisponde a una cifra pari a 990 euro mensili. Nel 2009 erano il 15%, ma il lieve miglioramento riguarda solo la parte occidentale del Paese.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?