Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un abuso di alcool e droga da parte di due operai polacchi ha causato alcuni giorni fa il blocco per 40 minuti di una catena di montaggio nello stabilimento della Bmw di Monaco e un danno stimato attorno a 1 milione di euro.

La notizia era stata riportata dalla Bild online. I due operai, impegnati nel turno serale, avevano fumato uno spinello durante una pausa. Ma uno aveva già bevuto molto alcool, tanto che i medici gli hanno trovato un tasso di alcool nel sangue superiore a un grammo per litro, e l'altro aveva assunto anfetamine.

I due non hanno più retto e, poco prima della fine del turno di lavoro, sono svenuti sul posto. L'impianto Bmw è stato fermato, mentre i colleghi hanno chiamato il medico di soccorso.

La casa automobilistica non ha voluto fare dichiarazioni alla Bild sull'accaduto, che resta comunque un'assoluta novità per la Bmw: mai un abuso di alcool o droga aveva causato la sospensione delle attività. Ma secondo informazioni del tabloid, uno degli operai è stato licenziato, l'altro destinato ad altro reparto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS