Oltre 14.000 persone sono state avvertite di rimanere in luoghi chiusi e prepararsi a sfollare nel nord della Germania, dopo una forte esplosione che ha causato un incendio in un impianto chimico. Lo riportano i media locali.

Circa 300 vigili del fuoco sono intervenuti sul luogo dell'incidente a Ritterhude, vicino Brema. Una persona sarebbe rimasta ferita e presenterebbe un'ustione di terzo grado.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.