Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Land tedesco del Nordreno-Vestfalia, secondo notizie pubblicate in internet da "Financial Times Deutschland", avrebbe acquistato due nuovi Cd contenenti dati bancari di evasori tedeschi che avrebbero depositato fondi in Svizzera senza dichiararli al fisco del loro paese.

L'informazione non ha ricevuto conferma ufficiale, ma secondo la fonte uno dei due supporti informatici conterebbe dati sottratti a UBS.

Mario Tuor, portavoce della Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI) non ha voluto né commentare, né confermare la notizia, mentre un portavoce di UBS, in dichiarazioni rilasciate all'agenzia reuters, ha indicato di non essere al corrente di eventuali furti. No comment anche da parte del ministero delle finanze del Nordreno-Vestfalia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS