Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane di 26 anni è stato brutalmente pestato da una banda di quattro ragazzi in una metropolitana a Fuerth, in Baviera, perché era sceso in difesa di tre ragazzine offese e palpeggiate dai quattro.

Secondo quanto reso noto dalla polizia, i quattro hanno prima strattonato e minacciato il giovane e poi, al momento di uscire dal vagone, gli hanno bloccato la strada e lo hanno brutalmente picchiato. Solo quando si sono messi in mezzo altri passeggeri lo hanno lasciato in pace, ma solo per poco: lo hanno aspettato all'uscita della stazione e lo hanno di nuovo pestato e preso a calci in testa fino a fargli perdere coscienza.

Quando il giovane è tornato in sé, i quattro delinquenti si erano dileguati. Dopo i primi soccorsi medici sul posto, il ragazzo è stato quindi ricoverato in ospedale. Secondo testimoni i quattro avrebbero fra i 16 e i 19 anni.

Episodi del genere non sono nuovi in Baviera: quattro anni fa sollevò un'ondata di sdegno in tutto il paese il caso di un uomo di 50 anni, Dominik Brunner, pestato a morte a una stazione della metropolitana di Monaco da due giovani perché aveva difeso quattro studenti aggrediti dai due. Il suo caso è diventato un esempio di coraggio civile in tutta la Germania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS