Un giovane di 26 anni è stato brutalmente pestato da una banda di quattro ragazzi in una metropolitana a Fuerth, in Baviera, perché era sceso in difesa di tre ragazzine offese e palpeggiate dai quattro.

Secondo quanto reso noto dalla polizia, i quattro hanno prima strattonato e minacciato il giovane e poi, al momento di uscire dal vagone, gli hanno bloccato la strada e lo hanno brutalmente picchiato. Solo quando si sono messi in mezzo altri passeggeri lo hanno lasciato in pace, ma solo per poco: lo hanno aspettato all'uscita della stazione e lo hanno di nuovo pestato e preso a calci in testa fino a fargli perdere coscienza.

Quando il giovane è tornato in sé, i quattro delinquenti si erano dileguati. Dopo i primi soccorsi medici sul posto, il ragazzo è stato quindi ricoverato in ospedale. Secondo testimoni i quattro avrebbero fra i 16 e i 19 anni.

Episodi del genere non sono nuovi in Baviera: quattro anni fa sollevò un'ondata di sdegno in tutto il paese il caso di un uomo di 50 anni, Dominik Brunner, pestato a morte a una stazione della metropolitana di Monaco da due giovani perché aveva difeso quattro studenti aggrediti dai due. Il suo caso è diventato un esempio di coraggio civile in tutta la Germania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.