Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governatore dell'Assia Roland Koch (Cdu) lascerà la sua carica il prossimo 31 agosto e non si candiderà alla leadership del partito nel Land. Le dimissioni, annunciate nel corso di una conferenza stampa tenuta a Wiesbaden, seguono recenti attriti tra l'esponente conservatore e la cancelliera Angela Merkel (Cdu).
Koch, 52 anni, uno dei vice presidenti della Cdu, aveva proposto tagli alla spesa nei settori dell'istruzione e dei servizi per l'infanzia. Un'ipotesi, questa, che la Merkel aveva subito bocciato, sottolineando che queste voci di spesa sono una "priorità" e non si toccano.
"La politica è sempre stata una componente affascinante della mia vista - ha detto Koch -, ma non è la mia vita". Nessun accenno, per il momento, al nome del possibile successore, ma secondo indiscrezioni di stampa tra i candidati alla poltrona di governatore c'é anche il ministro dell'Interno dell'Assia, Volker Bouffier (Cdu).

SDA-ATS