Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex cancelliere socialdemocratico tedesco Helmut Schmidt, 96 anni, figura esemplare e amatissima della Germania di oggi, confessa nel suo ultimo libro di aver tradito la moglie Hannelore, conosciuta da tutti come "Loki". "Ho avuto una relazione con un'altra donna", ammette adesso l'ex cancelliere nel libro "Quello che volevo ancora dire", in uscita a breve.

Sessantotto anni di matrimonio - finiti con la morte della ex first lady nel 2010 - per una coppia divenuta icona dell'amor coniugale nel Paese, furono ammaccati dal rapporto del politico Spd con una compagna di partito.

Un affaire su cui sono circolate in passato diverse indiscrezioni, che adesso trovano conferma. Ed è il magazine Stern ad anticipare alcuni passaggi del testo, nel quale si aggiunge che il rapporto con l'amante fosse diventato così stretto da indurre la moglie a proporre il divorzio.

Idea che per Schmidt era però "assolutamente assurda". L'ex cancelliere racconta di aver lasciato l'amante proprio quando è diventato cancelliere, perché non si sarebbe "potuto permettere questo rapporto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS