Navigation

Germania: Merkel, prolungare embargo armi a Arabia Saudita

La cancelliera Angela Merkel KEYSTONE/EPA/FRIDEMANN VOGEL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2019 - 11:05
(Keystone-ATS)

La cancelliera tedesca Angela Merkel è favorevole a prolungare l'embargo sulla vendita delle armi all'Arabia Saudita anche oltre la scadenza del 30 settembre.

"Non vedo le premesse per un cambiamento della posizione del governo tedesco" ha dichiarato ieri a Berlino, come riprendono oggi i principali media nazionali.

La cancelliera ha ricordato che lo stop alla vendita delle armi è legato al ruolo dell'Arabia Saudita nel conflitto in corso nello Yemen, un coinvolgimento che non è cambiato rispetto ad un anno fa, quando l'embargo è stato introdotto.

Già nel contratto del 2018 la Grande coalizione aveva concordato di non permettere la fornitura di armi a paesi in guerra, poi nel novembre dello stesso anno - in seguito all'omicidio del giornalista Jamal Khassoggi - era arrivato lo stop definitivo delle concessioni all'export di armi in Arabia Saudita. La richiesta di una fine dell'embargo è arrivata ieri proprio dall'interno del partito della stessa cancelliera e in particolare dal capo della Commissione esteri, Norbert Roettgen, e altri esponenti della Cdu.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.