Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro degli Interni tedesco Thomas de Maiziere ha fortemente criticato la polizia di Colonia per come ha gestito l'aggressione a decine di donne da parte di un migliaio di uomini a Capodanno.

"La polizia non dovrebbe lavorare così", ha dichiarato il ministro riferendosi al fatto che sono state arrestate solo poche persone laddove almeno 90 donne hanno sporto denuncia per molestie sessuali. Intanto gli inquirenti indagano su un possibile legame tra gli aggressori e una rete criminale che opera tra Colonia e Dusseldorf.

Intanto la tv pubblica tedesca ZDF ha chiesto scusa per aver informato in ritardo i telespettatori sulle aggressioni a sfondo sessuale avvenute la notte di Capodanno.

I fatti sono stati coperti dai media nazionali sono all'inzio di questa settimana, dopo che inizialmente la polizia non aveva dato notizia di incidenti rilevanti. "È stato un evidente errore di valutazione", ha ammesso il vicedirettore Elmar Thevessen.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS