Navigation

Germania: morti in appartamento, è stata fuga di gas

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2011 - 16:07
(Keystone-ATS)

È stato il monossido di carbonio a uccidere ieri sei persone, inclusi quattro bambini, in un appartamento di Berlino. Secondo quanto ha reso noto oggi la Procura della capitale, si è trattato di un tragico incidente, in quanto - al momento - non ci sono indizi che possano far pensare a un pluriomicidio-suicidio, anche se proseguono le indagini per individuare la fonte delle esalazioni del monossido di carbonio.

Ieri pomeriggio la polizia aveva trovato nell'appartamento i corpi senza vita di un uomo di 40 anni, di una donna di 27 e dei suoi quattro figli, di età compresa tra uno e sei anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?