Navigation

Germania: premio Quadriga rinuncia a premiare Putin

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2011 - 15:54
(Keystone-ATS)

Gli organizzatori del premio Quadriga hanno annunciato di aver rinunciato ad assegnare l'edizione 2011 al premier russo, Vladimir Putin. Tale scelta aveva suscitato forti polemiche e indotto il vincitore dello scorso anno a restituirlo e l'ex presidente ceco, Vaclav Havel, a minacciare di fare altrettanto.

La Werkstatt Deutschland, l'associazione privata che ogni anno assegna il premio per "modelli esemplari di spiriti illuminati e di sforzi per il bene pubblico", dice di "provare profondo dispiacere per la notizia che Havel vuole restituire il suo premio vinto nel 2009" come protesta per la scelta di Putin, discusso per la situazione dei diritti umani in Russia.

"Il Quadriga si è scusato con le persone coinvolte" e "si vede costretto, con grande rincrescimento, a rinunciare a una consegna del premio vista la pressione crescente, sempre più insopportabile, con pericolo di una ulteriore escalation", scrivono gli organizzatori.

Il premio Quadriga (dal simbolo di Berlino che torreggia sulla Porta di Brandeburgo), viene consegnato ogni anno da Werkstatt Deutschland (Officina Germania) il 3 ottobre, giorno in cui si celebra l'anniversario dell'unificazione tedesca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?