Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia di Muenster ha arrestato ieri sera un giovane di 23 anni, sospettato di aver appiccato nella notte tra venerdì e sabato un incendio in un edificio a Muenster-Hiltrup che in futuro dovrebbe essere adibito a centro accoglienza profughi.

Nessuno è rimasto ferito nell'incendio. Lo ha reso noto il procuratore di Muenster Martin Botzenhardt, il quale ha aggiunto che il giovane è sospettato anche di un precedente tentativo di incendio allo stesso centro avvenuto alla fine di aprile. Nella sua abitazione sono state ritrovate numerose prove delle sue azioni, ha detto ancora il procuratore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS