Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nei primi sei mesi del 2013 le richieste d'asilo in Germania sono quasi raddoppiate rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Lo ha reso noto oggi il ministero degli Interni tedesco, secondo cui era dal 1999 che il Paese non riceveva tante domande.

Stando ai dati ufficiali, tra gennaio e giugno circa 43mila persone hanno avanzato richiesta per l'accoglimento in Germania. Rispetto al 2012 sono poco meno di 20mila in più (+86,5%). In prevalenza a fare domanda d'asilo sono stati cittadini russi (quasi 10mila), siriani (4500), afghani (3500) e serbi (2700).

Per il ministro degli Interni, Hans-Peter Friedrich, anche un Paese forte economicamente come la Germania in queste condizioni viene posto di fronte a una sfida importante. Friedrich intende garantire comunque l'asilo a tutti coloro che abbiano effettivamente bisogno di protezione, mentre gli abusi devono essere riconosciuti ed esclusi, riportando anche "velocemente" in altri Paesi membri dell'Ue i richiedenti asilo impropriamente arrivati in Germania.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS