Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dalla guerra fredda l'esercito tedesco è stato progressivamente ridimensionato, fino a raggiungere "i soli 177 mila soldati attivi alla fine del 2015".

Lo ha reso noto a Berlino, nel corso della presentazione di un rapporto ufficiale sulla Bundeswehr, il delegato parlamentare per l'esercito Hans-Peter Bartels.

"Personale a armamenti sono carenti", ha spiegato. L'esercito è a "una svolta, ulteriori riduzioni non sono possibili, mentre i compiti aumentano. Bisogna riconoscere i deficit e chiudere i buchi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS