Tutte le notizie in breve

Due documentaristi tedeschi hanno scoperto durante un'immersione nelle acque delle Azzorre i resti di un sottomarino dell'epoca nazista, che era stato affondato nell'Oceano Atlantico durante la seconda guerra mondiale, davanti all'isola di Pico.

Il rottame dell'U-581 era stato ritrovato lo scorso settembre, nel corso di riprese filmate, a una profondità di circa 900 metri. Ma i due documentaristi, Kirsten e Joachim Jakobsen, ne hanno dato notizia solo oggi, esattamente a 75 anni dall'affondamento del sottomarino, avvenuto il 2 febbraio 1942 dopo l'attacco subito da un cacciatorpediniere britannico.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve