Navigation

Germania: sondaggio; governo avanza al 47%, opposizione 43%

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2013 - 11:46
(Keystone-ATS)

A 32 giorni dalle legislative in Germania, la coalizione di governo fra cristiano democratici (Cdu-Csu) e liberali (Fdp) ha migliorato i consensi staccando di quattro punti i tre partiti di opposizione messi assieme. Ovvero, avrebbe i numeri per continuare a governare dopo il voto del 22 settembre. È quanto emerge dall'ultimo sondaggio dell'Istituto Forsa, diffuso oggi dal settimanale Stern e dalla rete Rtl.

La coalizione di governo nero-gialla (Cdu-Csu/Fdp) è indicata al 47%, contro il 43% di Spd (socialdemocratici), Verdi e Linke (Sinistra) messi insieme.

Singolarmente, l'Unione Cdu-Csu viene accreditata al 41% (un punto in più rispetto alla settimana scorsa) e la Fdp al 6% (pure un punto in più). La Spd scende invece di un punto al 22%, mentre Verdi e Linke sono stabili al 13% e 8%.

Sotto lo sbarramento del 5% tutti gli altri partiti (i Pirati sono al 3%) e dunque fuori del prossimo Bundestag. Aumentati anche i consensi della cancelliera Angela Merkel (Cdu): se il voto fosse diretto, prenderebbe il 57% (+3), contro il 21% dello sfidante Spd, Peer Steinbrueck (-2).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.