Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Frauke Petry

KEYSTONE/EPA DPA/ANDREAS GEBERT

(sda-ats)

La leader della destra populista di Alternative für Deutschland (AfD), Frauke Petry, potrebbe avere problemi con la corte dei conti del Land della Sassonia.

Secondo un'anticipazione dello Spiegel in uscita domani, Petry avrebbe utilizzato una parte dei finanziamenti pubblici regionali al gruppo parlamentare AfD della Sassonia per pagare attività di partito.

Una pratica proibita, scrive Spiegel, perché secondo la stessa corte quel denaro non può essere dirottato sul partito, ma deve essere utilizzato per le attività parlamentari del gruppo. Tutto nasce dall'idea di Petry di creare un proprio staff per i rapporti con i media, dopo un suo litigio con il portavoce di AfD.

La dirigenza del partito aveva negato il finanziamento dello staff per mancanza di soldi e Petry, conclude Spiegel, avrebbe utilizzato i fondi del gruppo parlamentare della Sassonia. Finendo così nel mirino della corte dei conti regionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS