Navigation

Germania: trovati 3 cadaveri neonati nascosti in ghiacciaie

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 aprile 2012 - 20:28
(Keystone-ATS)

I cadaveri di tre neonati, nascosti in tre ghiacciaie da campeggio, sono stati scoperti dalla polizia tedesca nella cantina e in un garage di proprietà di una quarantenne residente nella cittadina di Giessen, nel Land dell'Assia.

Il macabro ritrovamento, emerso durante lo sgombero di una casa plurifamiliare, risale a martedì ma è stato reso noto solo oggi dalla procura e dalla polizia criminale locali. Gli investigatori sperano ora di ottenere elementi utili per la ricostruzione dei fatti dalle autopsie delle piccole vittime, di cui per ora non sono state fornite informazioni su età presunta, sesso, causa e data del decesso.

All'inizio di marzo, nella stessa regione dell'Assia, la giustizia tedesca aveva condannato a 13 anni di carcere una madre di 33 anni responsabile della morte di suoi tre neonati. La donna aveva ammesso di aver soffocato i bambini a poche settimane dalla nascita, tra il 2004 e il 2009

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?