Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Germania un quinto degli occupati (20,6%) in aziende con più di dieci dipendenti lavora per un salario inferiore ai 10,36 euro all'ora lordi. È quanto ha reso noto oggi l'Ufficio federale di statistica Destatis, basandosi su dati risalenti al 2010.

Secondo quanto rilevato dagli esperti, il fenomeno dei bassi salari cresce insieme allo sviluppo delle forme di lavoro atipico e ha ormai assunto il carattere di una tendenza. Nel 2006 la percentuale di lavoratori al di sotto di quella soglia era pari al 18,7%.

"Una bassa retribuzione oggi, significa una bassa pensione domani", ha detto commentando i dati il presidente di Destatis, Roderich Egeler, da Berlino. Tra le occupazioni con salari meno remunerativi, gli studiosi hanno individuato quella del tassista, del parrucchiere, dell'estetista, oltrechè i dipendenti del settore delle pulizie e della gastronomia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS