Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Via libera del Governo tedesco di Anglea Merkel ai grandi orientamenti della politica energetica del paese che prevedono, in particolare, di prolungare mediamente di dodici anni la vita delle diciassette centrali nucleari tedesche.
L'ultima centrale nucleare dovrebbe chiudere i battenti nel 2036 e non più nel 2021 come era stato stabilito nel 1998 dal Governo guidato da Gerhard Schroeder. Le più vecchie centrali funzioneranno 8 anni in più rispetto a quanto previsto finora mentre quelle di costruzione più recente per 14 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS